nuova superstrada a Fier

 

 

Una delle domande più frequenti di chi sta per partire per visitare l’Albania è “come ci si può muovere all’interno dell’Albania?”

In questo articolo troverete tutte le informazioni utili a riguardo.

La rete ferroviaria in Albania non è più in uso quindi ci si sposta tramite:

–  il proprio mezzo

– il noleggio

– i mezzi pubblici

Si può arrivare in Albania con il proprio mezzo, che sia auto o moto, ma al confine, sia di terra che portuale, occorre stipulare un’assicurazione dato che generalmente le compagnie di assicurazioni italiane non prevedono la copertura per questo Stato. Ad esempio per una vettura il minimo è una copertura per due settimane ad un costo di circa 50€. Sottolineo che questa assicurazione è obbligatoria e che i controlli di Polizia sono giustamente severi e rigorosi.

Molte strade, soprattutto quelle a veloce percorrenza, sono nuove e comode con un’adeguata segnaletica. I controlli sono molto attivi e fanno rispettare tutte le norme del codice della strada.

Quindi guidate con prudenza e occhio ai limiti di velocità anche se gli albanesi spesso non sembrano volerli rispettare.

Consiglio! Quando calcolate le distanze sulla cartina per gli spostamenti verso l’interno del Paese, il tempo di percorrenza è maggiore di quanto siete abituati a fare o di quello segnato da http://Google maps per la tortuosità delle strade.

Per gli appassionati della montagna ricordo che occorre un fuoristrada e ancor meglio se 4×4.

Chi arriva in Albania senza il proprio mezzo ha comunque a disposizione un ventaglio di scelte, per potersi muovere agevolmente per brevi o lunghe distanze. Questo, grazie al noleggio di auto, moto, minibus con e senza autista e alla fitta rete di mezzi pubblici.

IL NOLEGGIO

Questa soluzione di trasporto è soprattutto indicata per chi arriva in aereo o per chi si sposta in più persone con bambini. Il noleggio è molto utile anche a chi   vuole raggiungere le varie località fuori dalle vie comuni (spiagge e spiaggette o paesini e villaggi caratteristici)

In Albania numerosi sono i noleggiatori di auto, moto, minivan, minibus con e senza autista.

Come in Italia, il costo dipende dal tipo di vettura e dal numero dei giorni per cui si intende noleggiare il mezzo.

I noleggiatori, a cominciare dall’aeroporto, sono presenti in tutto il territorio e dispongono di tantissime tipologie di mezzi a seconda delle esigenze del cliente. Fate attenzione all’orario di arrivo perché di notte, se non avete prenotato  il noleggio è chiuso e allora dovrete servirvi di un transfer fino in hotel.

Ricordo che il prezzo del carburante è simile a quello dell’Italia e per la spesa, oltre al chilometraggio,  bisogna tenerne conto.

Ci sono anche servizi di autonoleggio di minivan o minibus con autista, molto usati ad esempio da gruppi di turisti on the road.

Oltre ai Brand internazionali più conosciut,i ci sono anche piccoli noleggiatori che potrebbero farvi risparmiare un po’ sul costo del noleggio ma controllate bene le caratteristiche del mezzo e le condizioni di contratto.

Cosa serve per noleggiare un mezzo?

Per noleggiare un mezzo occorre essere in possesso di una patente B in corso di validità e di averla ottenuta da almeno due anni.

Per il pagamento occorre una carta di credito  intestata al guidatore e non una prepagata.

Per la copertura assicurativa tenete conto che incide sul costo del noleggio.  Quella completa e senza franchigia costa di più ma elimina poi ogni problema.

Consigli! Fate attenzione allo stato della vettura come graffi ed altro e fate delle foto prima di prenderla in modo da evitare contestazioni. Questo vale anche per quanto riguarda la pulizia del mezzo.

Accordatevi bene con il noleggiatore sull’orario del ritiro e della riconsegna e anche sul pieno/pieno o controllate le tacche.

I MEZZI DI SERVIZIO PUBBLICO

TAXI

Il numero dei taxi è piuttosto elevato e sono distribuiti in ogni aerea del Paese.

Nella capitale Tirana sono logicamente più numerosi e sono dislocati un po’ dovunque. Non fate caso alle diverse insegne sulle auto scritte in maniera diversa Taxi-Tassì-Taksi perchè sono tutti veri taxi.

Ci sono anche dei “Green Taxi” di un bel colore verde che sono totalmente elettrici e questi li trovate soprattutto al centro della città.

Il costo del taxi non è trattabile.  In questi ultimi tempi, vista la situazione emergenziale e gli eventuali aumenti di prezzo, soprattutto per una tratta abbastanza lunga ci si può informare sul prezzo prima di salire e magari tentare di avere uno sconto.

I tassisti sono sempre gentili e professionali e non è raro che riescano ad accontentare anche alcune richieste particolari. Quasi tutti capiscono la nostra lingua italiana e sono sempre ben felici di parlarla.

TRANSFER

Dall’ aeroporto a Tirana in base all’orario di arrivo se è notturno ricordate che non ci sono autobus o navette a quell’ora e quindi dovete per forza servirvi di un taxi.

Ricordo che anche qui ci sono offerte di servizio di non autorizzati, i così detti abusivi, come li abbiamo in Italia e in ogni altro Paese. Dati i costi non elevati dell’Albania però, soprattutto per i turisti, non penso sia bene servirsene anche perché i mezzi di solito non sono proprio nuovi e ben tenuti.

AUTOBUS

Molto attiva ed efficiente è la rete di Autobus  in Albania a partire dalla navetta aeroportuale che arriva fino al centro della capitale.

Per girare a Tirana ci sono 16 linee di autobus che dal centro servono fino alla prima periferia ad un prezzo unico di 40 Lek cioè circa 30 centesimi di euro. Molte fermate sono strategiche dal punto di vista turistico e il servizio è operativo dalle ore 7 alle 22.

PULLMAN

 Da Tirana, per raggiungere altre destinazioni, ci sono due grossi terminal di pullman situati agli angoli opposti della città a seconda della posizione geografica del posto da raggiungere.

Dal terminal situato all’ingresso della città, (per chi viene dal porto di Durazzo o dall’aeroporto)  di fronte al grande negozio che ha dato nome all’intero complesso “Casa Italia” ci sono pullman diretti ad ovest. Da qui si parte per Durazzo, Rrogozhine, Lushnje, Fier,Valona e verso la costa sud fino a Saranda. Sempre da qui partono anche quelli diretti a nord per Shengjin,Lezha e Scutari.

Dal terminal situato nella parte est della città, alla fine di Rruga Elbasanit , in direzione del grande centro commerciale Teg, ci sono pullman diretti a sud-est. Questi servono l’interno dell’Albania come Elbasan, Berat, Pogradec, Korça.

Il costo del biglietto varia a seconda della città che si vuole raggiungere ma è sempre molto conveniente rispetto agli standard italiani. Riguardo agli orari di partenza ci sono diverse corse al giorno ed è quindi un servizio che soddisfa le diverse esigenze.

Consiglio! Gli spostamenti in pullman, specialmente su distanze più lunghe vengono effettuati soprattutto al mattino così come sono soliti fare gli stessi albanesi. Pianificate quindi i vostri orari per raggiungere in tempi adeguati la vostra destinazione.

Sono vigenti anche in Albania le norme di sicurezza dovute al Covid 19 e quindi obbligo di mascherina, distanziamento sociale e igiene delle mani con disinfettante.

L’Albania non é grande e con un po’ di buon senso e accortezze il viaggio diventerà vacanza!

Altre informazioni sono presenti nel nostro sito e su come arrivare in Albania leggete Come arrivare in Albania dall’Italia  per ogni dubbio su documenti o altro vi invito a visitare il sito istituzionale http://www.viaggiaresicuri.it

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

sedici + 5 =