mare azzurro, penisola, piante e fiori in primo piano

Vacanze in Albania ma quanto costa?

Perché vacanze in Albania? E quanto costa? Sono le prime due domande che spesso vengono rivolte a chi come noi, lavora nel turismo.

L’Albania, non lontana dalla Croazia e confinante con la Grecia, poteva essere meno bella?

Sono questi gli Stati più belli della Penisola Balcanica per le vacanze.

La Grecia, oltre alla Storia, è senz’altro la più famosa per le sue isole e isolette fin da tempi antichi dove ci si bagna nel Mar Mediterraneo tra Ionio ed Egeo.

La Croazia,  turisticamente più vicina ai giorni nostri, è  una meta che negli ultimi decenni ha raggiunto un alto sviluppo di presenze e conseguentemente,  strutture ricettive sono spuntate come funghi.

E proprio a sud della Croazia e a nord della Grecia c’è l’Albania!

La bellezza della natura con i suoi monti e mare non può che essere la continuazione delle Terre turisticamente note, di cui abbiamo appena scritto sopra perché l’Albania è bella tanto quanto la Croazia e la Grecia e farci una vacanza di certo non delude.

Ci sono però, ed è giusto dirlo, delle differenze di cui tener conto perché l’Albania è arrivata al turismo solo da qualche anno e pur avendo fatto passi da gigante, sta acquisendo gradatamente esperienza nel settore.

Sono, ad esempio, migliorate molte infrastrutture come strade, porti ed aeroporti che permettono ai turisti spostamenti più rapidi e sicuri.

Anche molte nuove strutture ricettive sono sorte  negli ultimi tempi nel rispetto di piani regolatori. Per questo sono state abbattute costruzioni abusive che deturpavano il patrimonio naturalistico.

Certamente molto c’è ancora da fare ma a chi come noi,  frequenta questa Terra da diverso tempo, il miglioramento risulta evidente di anno in anno.

Sono sorte scuole di cucina molto professionali ed apprezzate in tutto il Paese, così come numerosi sono i ristoranti, dal più esclusivo al semplice localino tradizionale.

Anche il pernottamento  presenta un’ampia scelta, ce n’è per tutti i gusti e le tasche. Dagli  hotel lussuosi e Resort, ai B&B dislocati anche in piccole località d’interesse turistico. Soprattutto lungo la costa non c’é che l’imbarazzo della scelta, anche in base alle proprie esigenze ( per giovani,  gruppi di amici, famiglie con bambini)

Non mi soffermo sulla oramai nota buona disposizione verso gli stranieri del popolo albanese, sempre pronto ad aiutare chi ne ha bisogno.

Le eccezioni? Ci saranno sicuramente, come in ogni altro Paese del mondo, compresa l’Italia.

Un  mito da sfatare invece é quello che si riferisce all’Albania come un Paese dove “poter fare una vacanza con due soldi”. Mi spiace deludere ma non é così!

Più esatto sarebbe dire che una vacanza in Albania, è ancora abbastanza conveniente. Questo sì.

Perché solo ” abbastanza conveniente”?

Soffermiamoci su alcuni aspetti che per il turista risultano fondamentali.

Voli e traghetti, (facilmente consultabili,) non hanno prezzi diversi da altre tratte simili in altri Paesi. Per chi vuole spostarsi in auto  ad esempio, il carburante costa poco meno che  da noi in Italia. Il diesel e la benzina hanno prezzi tra loro simili e ad oggi un litro costa circa € 1,32 con almeno il vantaggio che è tutto servito ( non c’é il self.)

La stessa cosa dicasi per il costo del noleggio auto che non si discosta più di tanto da quello a cui facciamo riferimento in Italia.

Quando si progetta una vacanza in Albania di questi costi bisogna tenerne conto.

Qualcuno fa riferimento al basso costo della vita che c’é in Albania ma qui il discorso è molto diverso da quello di tener conto per una vacanza.

Certamente, viverci stabilmente, rimanendo nella normalità quotidiana, il costo della vita, per chi ha entrate italiane, risulta molto conveniente e sottolineo per chi ha entrate italiane.  Ad esempio, solo per parlare di cibo, acquistare frutta, verdura, pesce, carne e formaggi, oltre a costi normalmente molto inferiori ai nostri, si hanno anche quei sapori autentici di una volta, che spesso abbiamo dimenticato.antipasto tipico vino e formaggi

Questo discorso vale anche per i turisti se si fermano a mangiare in ristoranti locali e tradizionali, soprattutto a conduzione famigliare.

Per chi invece cerca ricercatezza, lusso ed internazionalità, riguardo ai costi, si vedrà presentare conti in linea con  le varie località di tendenza europee.

Quando si pensa ad una vacanza in Albania occorre programmare bene, in base a cosa e come si vuole vivere quei giorni di vacanza.

Le comodità, a volerle cercare ci sono tutte, così come le unicità. E’ solo una questione di scelta e conseguentemente di prezzo.

Forse un punto su cui occorre soffermarsi è il servizio e, nello specifico, quello che si riscontra in  molti camerieri. Il loro modo di lavorare è spesso rivolto  all’essenziale e non alla forma, secondo il nostro modo di essere serviti. Per una mentalità albanese il tavolo dovrà essere riempito di portate abbondanti  senza badare al primo piatto e al secondo, cosa questa che disturba i nostri tempi del mangiare. Da sottolineare però che nessun ristorante conteggia nel prezzo il coperto e se ordinate del buon vino, siate pronti a pagarlo.

Una vacanza in Albania è ancora una vacanza conveniente e autentica se vissuta con il giusto spirito, alla ricerca di luoghi e particolarità tradizionali. E poi, mi permetto una semplice riflessione personale: “perché cercare in una vacanza in Albania cose che conosciamo bene  anche nel nostro Paese?”

Una vacanza dovrebbe stupire, regalare emozioni e novità in modo che col tempo si trasformi tutto  in bellissimi ricordi.

 

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

diciannove − 13 =