Agosto2020 informazioni per vacanze in Albania

Una vacanza in Albania questa estate è possibile?

Si può andare dall’Italia in Albania questa estate 2020?

Molte persone chiedono se questa estate, si potranno fare le vacanze in Albania e quali sono le regole e/o le restrizioni per questo tipo di viaggio.

Occorre quindi fare un po’ di chiarezza perché diverse sono le variabili, soprattutto al rientro in Italia.

Ad oggi, 4 agosto 2020 si può entrare in Albania soltanto per i seguenti motivi.

  • Per lavoro
  • Per comprovati motivi di salute
  • Per ricongiungimento famigliare o rientro nel proprio domicilio

Come si può vedere non c’é la voce Turismo quindi si evince che, solo per Turismo non si può entrare.

Chi invece, dall’Albania volesse entrare o rientrare in Italia deve obbligatoriamente sottoporsi ad una quarantena fiduciaria di 14 giorni presso il proprio domicilio.

Queste regole in vigore da giugno e prorogate dal 31 Luglio sono valide fino al 10 Agosto salvo eventuali altre proroghe.

Tra tutti quelli che arrivano in Albania questa estate va fatto però un distinguo perchè se si arriva con un passaporto albanese, anche se si è residenti in Italia, si può comprendere che ci si possa ricongiungere ad  una famiglia o parte di essa in Albania o avere un domicilio per cui  rientra in una delle tre voci sovrastanti e quindi si può.

Anche se si ha un documento di riconoscimento italiano (passaporto o carta d’identità) i motivi validi restano gli stessi cioè per lavoro, per ricongiungimento famigliare e per motivi di salute previa appuntamento (ad esempio con una clinica dentale per qualche intervento ai denti o altro).

Come in ogni situazione sottoposta a regole c’é sempre chi riesce ad aggiustare il tiro fuori dalle norme ma devo dire che i controlli qui in Albania sono piuttosto rigidi e non lasciano spazio ad improvvisazioni del momento.( sempre però al rientro in Italia ci si dovrà sottoporre a quarantena)

Certamente avendo noi di Albania Insieme un’attività legata al turismo, pensando ai nostri tour guidati in piccoli gruppi, alla nostra Agenzia e  alle nostre escursioni, sarebbe più utile per noi minimizzare le cose e dire alla gente” Venite pure in Albania che non succede nulla” ma non sarebbe la verità e quindi sarebbe eticamente scorretto.

Un’altra domanda molto frequente è:

” Com’é la situazione epidemiologica in Albania?

Quali sono i numeri dei contagi e quali norme di restrizione ci sono?”

I numeri del contagio sono questi:

Ad oggi ( 4/8/2020) si viaggia su circa cento contagi al giorno

attualmente positivi 2417

guariti 3031

deceduti 172

per un totale di 5620 casi

in ospedale 108 ricoverati di cui 14 in terapia intensiva

auto-isolati 2295

Raccomandazioni e restrizioni

Il Ministero della Salute albanese ha fatto sue le raccomandazioni generali di tutti gli Stati Europei:

  • distanziamento sociale
  • lavaggio frequente delle mani
  • uso della mascherina in ambienti chiusi o quando all’esterno risulti difficile mantenere il distanziamento sociale. Riguardo alle mascherine sono reperibili ovunque come nei supermercati ed in altri negozi e sono di svariati tipi, dalle chirurgiche a quelle di cotone lavabile.
  • all’ingresso dei centri commerciali, parcheggi sotterranei o  uffici pubblici sono in funzione controlli della temperatura con i termo-scanner e per chi è sprovvisto di mascherina c’é la possibilità di acquistarla al momento.

Per le restrizioni, oltre all’uso obbligatorio della mascherina sui mezzi di trasporto pubblico, come bus e taxi, è vietata la musica (compresa quella live) dopo le ore 20 in locali, bar, club notturni onde evitare assembramenti.

Quest’ultima restrizione ha creato molto scontento presso i gestori dei locali che vedono azzerarsi i loro incassi ma il Governo ha voluto questa norma in alta priorità per la difesa della salute dei suoi cittadini.( sono note in tv anche in Italia le notizie relative alla movida notturna dei giovani)

E’ notizia dell’ultima settimana come un piccolo contingente di medici e personale sanitario sia arrivato in Albania dalla Puglia in segno di amicizia e collaborazione tra i due Paesi  da sempre amici e cooperanti anche sul piano delle emergenze nazionali. Basti ricordare  quella del terremoto del 26 novembre scorso o come ad aprile 2020 quando 30 medici ed infermieri albanesi sono arrivati in Italia diretti verso gli ospedali della Lombardia.

E il turismo?

L’Albania, dagli ultimi dati statistici ha più che dimezzato le presenze turistiche e noi che siamo qui non vediamo circolare italiani se non in ridottissimi numeri.

Nelle località marine, famose per le bellezze della costa ionica e del mare cristallino, come la riviera del sud Albania, si vedono soprattutto turisti locali o del vicino Kosovo.

Le strutture ricettive hanno tutte adottato sistemi di sicurezza sanitaria sia all’interno che nelle spiagge rendendo piacevole e sicuro il soggiorno dei loro clienti.

Ogni ristorante, bar o altra attività di servizi è in linea con le disposizioni di sicurezza del Ministero della Salute, dal  distanziamento di tavoli e lettini in spiaggia, all’uso di mascherine e gel disinfettante messo a disposizione un po’ dovunque.

E allora non ci resta che aspettare gli aggiornamenti del 10 agosto, come  indicato dal nostro Ministro Speranza, per sapere se ci si potrà muovere per una vacanza dall’Italia verso l’Albania e goderci così questo ultimo scampolo di un’estate calda e complicata.

Scrivetemi pure dal form del sito se avete qualche domanda alla quale non ho dato voce, vi risponderò volentieri.

Per altre informazioni istituzionali http://www.viaggiaresicuri.it

Augurandovi buona salute e comunque una buona estate, saluto tutti i miei lettori e un a risentirci presto.

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

1 × tre =