Vite dai profondi valori ma stropicciate dagli eventi

Girando per l’ Albania non è difficile imbattersi in realtà come questa rappresentata dalla foto.

Stavo passeggiando lungo un boulevard di Tirana quando la mia attenzione venne catturata da un piccolo assembramento di persone. Non riuscivo bene a vedere che cosa stesse accadendo e il primo pensiero fu associato a qualche disgrazia, a qualcuno che avesse avuto un malore, ad una lite, insomma a qualche cosa di cui preoccuparsi.

Arrivata lì vicino però, proprio questa fu l’immagine che vidi. Un gruppetto di tranquilli signori, un po’ attempati che, mentre sorseggiavano il tanto amato caffè, assistevano con sincera partecipazione ad una partita di scacchi. E dico scacchi e non dama o carte! Un gioco dove riflettere per poi agire è l’elemento fondamentale

Passeggiando invece a Durazzo, lungo il bellissimo lungomare, mi sono imbattuta in un’ immagine che ho voluto subito fermare in questa foto che ho intitolato “generazioni a confronto” dove la tranquillità degli anziani è resa viva dal dinamismo dei ragazzini.

Qui è racchiuso tutto il concetto espresso nel titolo TRANQUILLITA’ E DINAMISMO perchè oggi l’Albania ha proprio queste due facce.

Qualche giorno fa alcuni facinorosi, politicamente parlando, hanno manifestato in modo così incivile che i media non hanno esitato a diffondere, senza l’aggiunta di adeguati e pertinenti commenti, immagini di un’accesa contestazione.. Il pensiero che ha cavalcato l’immaginazione è stato quello di un ritorno dell’Albania a periodi tristemente noti ed ognuno ha aggiunto la sua idea in base a ricordi più o meno nitidi.

Devo dire invece che in Albania la vita scorre gustosa come gustosa è la sua cucina tradizionale. Non è difficile trovare un buon ristorante con piatti tipici e personale gentilissimo che si impegna, giorno dopo giorno, per diventare professionalmente sempre più preparato. Ci si incontra, si chiacchiera davanti ad un caffè e quando se ne dà l’occasione si pranza e si cena anche ad ore che spesso sono insolite per noi. Gli Albanesi sanno star bene in compagnia e la loro amicizia, se la si merita, è incondizionata e vale per sempre.

La loro vita è stata stropicciata dagli eventi storico-sociali come quella di molti altri Paesi ma il loro carattere fiero ha fatto in modo che, anche senza lasciare la propria casa, ci si rimettesse in gioco. Oggi sono pronti a dare il meglio di loro stessi e quando noi turisti arriviamo per visitare la loro Terra, mettono a nostra disposizione tutte le loro capacità. Dicono spesso “grazie” che accompagnano con un piccolo cenno del capo verso il basso ma non è per piaceria ma solo una riconoscenza sincera.

L’Albania, e quindi gli albanesi, sono anche detentori di una natura ancora incontaminata, compreso un mare da sogno, e se di ciò se ne dovessero fare un vanto ne avrebbero tutte le ragioni.

La TERRA DELLE AQUILE è una Terra viva, tranquilla e dinamica che vale la pena di visitare per poter poi dire:” io la conosco!”

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

1 + 7 =